Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Studi

 

Studi

Ufficio relazioni con il pubblico
Rete uffici italiani all'estero
Rappresentanze straniere in Italia

STUDI

Le persone interessate ad ottenere una dichiarazione di valore del diploma e/o titolo di studio, devono presentare all’Ufficio Consolare il  diploma e/o titolo debitamente legalizzato, tradotto ed accompagnato da una richiesta scritta, un documento di identità in corso di validità  e le certificazioni  concernenti il corso frequentato, una dichiarazione che indichi la durata del predetto corso e la nota finale (dichiarazione dell’autorità scolastica o accademica).



L'Ufficio Studi fornisce informazioni e consulenza per l'iscrizione a Scuole e Università in Italia e rilascia le necessarie dichiarazioni di valore per i titoli conseguiti presso Scuole e Università della circoscrizione consolare perchè gli interessati possano ottenere l’equipollenza dei titoli di studio primari e secondari con analoghi titoli italiani, l’iscrizione a scuole ed Università italiane, il riconoscimento in Italia degli studi universitari e l’assegnazione di borse di studio.


TRADUZIONE E LEGALIZZAZIONE DEI DOCUMENTI

(Ufficio di Riferimento: D.G.IT. - Ufficio IV)

Per poter essere fatti valere in Italia, gli atti e i documenti rilasciati da autorità straniere devono essere legalizzati dalle Rappresentanze diplomatico-consolari italiane all’estero.
Tali atti e documenti, eccetto quelli redatti su modelli plurilingue previsti da Convenzioni internazionali, devono inoltre essere tradotti in italiano.
Le traduzioni devono recare il timbro “per traduzione conforme”. Nei paesi dove esiste la figura giuridica del traduttore ufficiale la conformità può essere attestata dal traduttore stesso, la cui firma viene poi legalizzata dall’ufficio consolare.
Nei paesi nei quali tale figura non è prevista dall’ordinamento locale occorrerà necessariamente fare ricorso alla certificazione di conformità apposta dall’ufficio consolare.

Per procedere alla legalizzazione il richiedente dovrà presentarsi, previo appuntamento, presso l’Ufficio consolare munito dell’atto (in originale) da legalizzare.
Al fine di ottenere il certificato di conformità della traduzione il richiedente dovrà presentarsi, previo appuntamento, presso l’Ufficio consolare munito del documento originale in lingua straniera e della traduzione.

Gli atti di cui sopra sono soggetti al pagamento dei diritti di cui alla Tariffa consolare attualmente vigente.

Cliccando qui si può accedere alla specifica sezione della pagina web del Ministero degli Affari Esteri.

I documenti da legalizzare devono essere già provvisti delle legalizzazioni delle autorità locali sino al Ministero degli Esteri boliviano.
Per l’utenza non residente a La Paz, Cochabamba e Sucre, l’Ambasciata ha predisposto il servizio con il corriere DHL per la consegna e la restituzione dei documenti da far legalizzare.

Per le traduzioni, nelle varie località ci si può avvalere delle seguenti persone:

La Paz:

  • Società Dante Alighieri
    Tel. +59122124299

  • Indira Caposiena
    Tel. +59122242487
    Cell. +59160100891

  • Carlo Pianese
    Tel. +59122722414
  • Paolo Gallizioli
    Tel. +59122433767
    Cell. +59170554091

Sucre: 

Santa Cruz:

 


76