Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Primo aiuto della comunità internazionale che arriva in Bolivia:

Primo aiuto della comunità internazionale che arriva in Bolivia:
Governo italiano dona us$ 100.000 per la situazione d’emergenza che attraversa il paese.

In risposta all’appello del governo del Presidente Morales, il Governo d’Italia fa arrivare oggi (sabato 15/02) in Bolivia il primo pacchetto d’aiuti della comunità internazionale per la situazione d’emergenza in Beni.

Per la precisione, il Governo d’Italia, mediante il deposito del WFP-UNHRD (Programma Alimentare Mondiale) a Brindisi (Italia) e del medesimo operativo attivo a Panama, ha canalizzato il proprio aiuto attraverso il Programma Alimentare Mondiale con un carico che arriva oggi nel paese.

Il pacchetto d’aiuti consiste in tende adattabili a differenti situazioni d’emergenza, che arriveranno oggi stesso alla città di Santa Cruz per essere trasportate a Trinidad e saranno utilizzate per assistere il Dipartimento del Beni, fortemente provato dalle intense precipitazioni delle ultime due settimane.

L’aiuto italiano –adeguandosi alle richieste dei Ministeri per la Pianificazione e per la Difesa Civile che lo scorso mercoledì avevano convocato la cooperazione internazionale manifestando la necessità di trovare assistenza in termini d’acqua, trasporti fluviale, terreste ed aereo, rafforzamento nell’ottenere informazione relativa alle necessità dei municipi e rifugi per i la popolazione coinvolta– è il primo ad arrivare nel paese in questi giorni d’emergenza causata dalla forti piogge ed inondazioni che colpiscono 4 dipartimenti del paese.

La donazione odierna si somma al pacchetto d’aiuto di mezzo milione di dollari che la Cooperazione Italiana aveva consegnato alla Bolivia ad ottobre 2013, sempre attraverso il Programma Alimentare Mondiale, per sostenere lo sviluppo dei mezzi di vita e la sicurezza alimentare di 30.000 famiglie di produttori e di contadini senza terra in municipi altamente vulnerabili all’insicurezza alimentare dei dipartimenti di Pando, Chuquisaca e Tarija.

 

Scaricare la rassegna stampa boliviana.

Scaricare le fotografie dell’arrivo.