Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Precauzioni sanitarie.

Si informano i connazionali che desiderano recarsi in Bolivia che, anche secondo quanto segnalato dai rappresentanti dell’Unione Europea nel Paese, si sono verificati numerosi casi di attacchi da parte di cani randagi, i quali non hanno nessun tipo di vaccinazione, compresa l’antirabbica.

Si consiglia pertanto di evitare contatti con cani di strada e, considerato che le locali unità di salute sono spesso sprovviste del summenzionato medicinale, di effettuare una profilassi prima dell’eventuale viaggio.