Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Giornata di commemorazione delle vittime della mafia e Proiezzione del film “La mafia uccide solo d’estate”

Il 23 maggio 1992 fu un giorno importantissimo e dolorosissimo nella lotta tra lo Stato italiano e Cosa Nostra: un attentato realizzato con 400kg di tritolo provocò la morte della coppia di giudici Giovanni Falcone e Francesca Morvillo, che stavano viaggiando nell’autostrada che collega l’aeroporto di Punta Raisi con Palermo insieme ai membri della loro scorta Antonio Montinaro, Vito Schifani e Rocco Dicillo.

Mercoledì 23 maggio 2018, nell’anniversario della Strage di Capaci, ricorderemo le vittime della mafia, affinché tutti coloro che hanno perso la vita nella lotta contro le organizzazioni criminali di stampo mafioso non siano morti invano. Ci aiuterà in questo lavoro di memoria la Red ALAS Bolivia, una rete di associazioni espressione del progetto América Latina Alternativa Social, promosso dal settore internazionale dell’associazione civile italiana LIBERA: si tratta di un progetto ideato per rafforzare e diffondere una cultura della pace e mantenere viva la memoria della vittime. Vi aspettiamo alle 17:00 alla Cinemateca Boliviana (Calle Oscar Soria esq. Rosendo Gutiérrez) per la proiezione della commedia drammatica La mafia uccide solo d’estate (Italia, 2013). Seguirà una presentazione del lavoro della Red ALAS Bolivia a cura di rappresentanti delle associazioni che fanno parte della Rete qui in Bolivia.

Per maggiori informazioni sulla Red ALAS: http://www.red-alas.net/el-proyecto-3/
Sul lavoro della Red ALAS in Bolivia: http://www.red-alas.net/quienes-somos/